LAMA BALICE. Antonio Trevisi #‎M5S: AUDIZIONI INUTILI L’INERZIA CONTINUA. SI DIMETTANO I GESTORI DEL PARCO.

0

Nonostante in Consiglio Regionale si siano tenute le audizioni per fare chiarezza su GESTIONE, COSTI E TRASPARENZA, riguardante il Parco Lama Balice, tra cui la nostra del 23 Marzo scorso, la situazione versa ancora in un degrado ambientale reiterato, in tutta la zona contigua tra i comuni di Bari e Bitonto (Ba).

Ad oggi sebbene sollecitati più volte non registriamo ancora nessuna azione concreta da parte di Maria Maugeri, Presidente del Parco Lama Balice e di Vincenzo Campanaro direttore dello stesso ente, a questo punto il M5S chiede le loro DIMISSIONI per l’evidente inadeguatezza nella gestione dell’area.
Percorrendo a piedi il parco di Lama Balice, immersi nella natura, purtroppo ci si imbatte nell’incuria e nell’abbandono. Addirittura a due passi da Villa Framarino, sede regionale del parco di Lama Balice (anche essa inutilizzata da tempo), c’è anche un’auto abbandonata ormai da mesi e arrugginita nell’erba, simbolo della situazione di degrado in cui versa il parco.
Riteniamo che la situazione sia di assoluta gravità poiché, con l’arrivo della stagione estiva, esiste anche il rischio che si inneschino e si alimentano incendi mandando in fumo la macchia mediterranea presente come avviene d’altra parte anche per ulteriori parchi pugliesi dove faremo dei sopralluoghi nei prossimi mesi al fine di evitare che nel corso degli anni diventino discariche a cielo aperto.

Questo parco, nato il 5 giugno del 2007 rappresenta di fatto l’ennesima dimostrazione di come la politica ambientale rimanga, per la classe dirigente, sempre e solo una bella intenzione.