SOSTEGNO AGLI ENTI CULTURALI. BOZZETTI: SALVATI I FONDI GRAZIE AL NOSTRO TEMPESTIVO INTERVENTO

0

Grazie ad una tempestiva segnalazione del Movimento 5 Stelle, SIAMO RIUSCITI A SALVARE I FINANZIAMENTI PER GLI ENTI CULTURALI che avevano partecipato al Programma delle attività culturali 2016-2018 per la promozione di iniziative di particolare rilevanza culturale. 😀

Cosa era successo? Con delibera di Giunta la Regione aveva approvato il Programma delle Attività Culturali per il triennio 2016-2018, ed il Programma Triennale per il quale si è prevista LA PROMOZIONE DI INIZIATIVE DI PARTICOLARE RILEVANZA CULTURALE accompagnata ad un sostegno economico (per un importo complessivo di € 649.315) delle attività culturali, promosse da soggetti pubblici o privati, purché in possesso di determinati requisiti qualitativi.

All'iniziativa avevano partecipato NUMEROSI enti culturali ed associazioni molte delle quali, grazie alla coerenza delle attività culturali proposte, avevano ricevuto dalla Regione comunicazione POSITIVA ed erano in attesa del previsto sostegno economico.

Malgrado ciò SOLO IN UN SECONDO MOMENTO agli stessi era stata inviata una seconda comunicazione nella quale si comunicava la loro esclusione a causa di insufficienza di fondi. Un atteggiamento della Regione irresponsabile che avrebbe creato seri problemi, sia economici agli enti che, nel frattempo, erano già ricorsi ad anticipazioni bancarie, sia occupazionali perché ciò avrebbe messo a rischio dei posti di lavoro.

Con una nostra interrogazione e richiesta di chiarimenti sull'accaduto, in data 7 novembre 2016, abbiamo segnalato il problema, portandolo all'attenzione dell'Assessore Capone, affinché inoltrasse agli uffici competenti una ricognizione degli enti culturali interessati dal problema e, soprattutto, individuasse nuove coperture economiche a sostegno.

Finalmente con la delibera di giunta regionale del 15 dicembre, LA PROBLEMATICA PORTATA ALLA LUCE È STATA RISOLTA A BENEFICIO DI TUTTI GLI OPERATORI CULTURALI rimasti precedentemente esclusi!