MOZIONE M5S PER INTRODURRE LA “BANDIERA TRASPARENTE”: EMBLEMA DELLO STATO QUALITATIVO DELL’ARIA NEI COMUNI

0

Raccordarsi con la Regione Marche per estendere l’iniziativa della “Bandiera Trasparente” anche in Puglia. È quanto chiedono in una mozione indirizzata al presidente del Consiglio Regionale i consiglieri del M5S Antonio Trevisi, Mario Conca e Cristian Casili. Si tratta di un riconoscimento di qualità a carattere tecnico-scientifico ambientale, ideato in primis dalla Provincia di Pesaro-Urbino, rivolto alle località dell’entroterra che si distinguono per la purezza, la salubrità e la qualità dell’aria.

Chiediamo  – dichiara Trevisi – al  Consiglio Regionale di impegnare la giunta e il Presidente a portare l’iniziativa anche nella nostra regione, richiedendo l’utilizzo del marchio alla Regione Marche nel rispetto della normativa vigente. Chiediamo inoltre di disciplinare con un apposito atto criteri uniformi di assegnazione del riconoscimento, sulla base del Regolamento della Provincia di Pesaro-Urbino, coinvolgendo nella fase istruttoria l’ARPA e le Università e assicurando il necessario coordinamento con la Regione Marche. Per i Comuni che abbiano ricevuto tali riconoscimenti vanno previste poi specifiche risorse finanziarie o interventi strutturali e promozionali atti a valorizzare e riconoscere i risultati ottenuti e per sostenere i flussi turistici nei rispettivi territori.”

Il riconoscimento della “Bandiera Trasparente” – conclude  può rappresentare l’emblema dello stato qualitativo raggiunto a livello atmosferico ed ambientale nei comuni della nostra Regione e uno strumento di valorizzazione che può diventare un valore aggiunto per nostri comuni”.