NO TAP, STAMATTINA CORTEO #M5S. LA DENUNCIA: “MAI INVIATO ALL’AVVOCATURA IL TESTO MOZIONE CONTRO ESPIANTI”

0

27

Questa mattina i nostri portavoce del Movimento 5 Stelle in Parlamento Diego De Lorenzis Cittadino,Barbara LezziDaniela DonnoFrancesco Cariello,Maurizio Buccarella e i consiglieri regionali Antonio Trevisi ed Antonella Laricchia sono stati nuovamente presenti al presidio No Tap partecipando ad un corteo pacifico insieme ai cittadini contro gli espianti degli ulivi.

Ma se da un lato ci sono i portavoce M5S che si stanno battendo per la difesa del territorio, dall’altro lato Emiliano dorme. Abbiamo infatti fatto una scoperta grave: il testo della mozione URGENTISSIMA del M5S approvata dal Consiglio martedì 21 marzo che impegnava la giunta Emiliano ad attivare l’Avvocatura contro gli espianti… NON È MAI STATA NEMMENO INVIATA ALL’AVVOCATURA REGIONALE!

Se ne sono dimenticati? Se ne sono disinteressati? Qualunque sia la ragione la cosa è GRAVISSIMA!

Emiliano continua a prendere in giro i pugliesi e l’autoritá del Consiglio regionale e continua ad utilizzare la battaglia contro il TAP solo come un argomento per la sua campagna elettorale contro Renzi ma nella realtà non sta facendo niente per difendere il territorio!

Hanno dunque provveduto i nostri portavoce a girare prontamente la mozione all’Avvocatura e hanno formalmente richiesto via PEC alla Regione di valutare l’adozione di un provvedimento di revoca o di ANNULLAMENTO IN AUTOTUTELA DELL’AUTORIZZAZIONE ALL’ESPIANTO di 211 piante di ulivo, insistenti nell’area di cantiere.

Un’azione che potrebbe essere molto decisiva per il prosieguo dei lavori sempre che Emiliano si svegli e si ricordi della Puglia. Il Movimento 5 Stelle è sempre presente, ogni giorno, insieme ai cittadini. Emiliano lo abbiamo perso da tempo o forse, semplicemente, non c’è mai stato.