AQP. M5S: NON C’È TEMPO DA PERDERE. CONVOCARE IMMEDIATAMENTE IL TAVOLO APPENA ISTITUITO DOPO MESI DI PRESSIONI

0

“Siamo soddisfatti che, finalmente dopo mesi di pressione da parte del nostro gruppo, il tavolo tecnico paritetico sia stato finalmente istituito. Ora bisogna che la Regione lo convochi immediatamente soprattutto alla luce di quanto emerso oggi in audizione, ovvero giugno 2017 come data in cui l’autorità idrica pugliese deve definire le modalità di affidamento del servizio idrico integrato. Il dottor Venneri ha parlato di convocazione del tavolo entro 7 giorni. Vigileremo perché questo termine sia realmente rispettato”.

È il commento dei consiglieri del M5S Antonella Laricchia, Gianluca Bozzetti e Marco  Galante in merito alle audizioni in IV Commissione Consiliare sul futuro di Acquedotto Pugliese e sull’acqua pubblica.

La trasformazione in un’azienda speciale, di diritto pubblico, per la gestione del servizio idrico integrato è prioritaria – continuano i Pentastellati – così come deciso dal voto di milioni di italiani al referendum del 2011. Durante l’audizione abbiamo anche evidenziato un problema di trasparenza in AqP – concludono – infatti chiediamo da tempo i verbali dei Cda, il piano strategico di Bain & Company e di sviluppo del personale, ma fino ad ora abbiamo ottenuto in cambio solo risposte evasive, da dicembre non abbiamo ricevuto ancora nulla”. Infine, il Presidente ha annunciato la volontà di voler proseguire con due delle quattro assunzioni dirigenziali di cui alla nostra maxi interrogazione. Ci auguriamo che la Giunta non proceda con la loro ratifica prima di aver risposto ai nostri dubbi sulla violazione delle disposizioni previste dal decreto Madia.”