BUONI SERVIZIO. GALANTE ALL’ASSESSORE NEGRO: SBLOCCARE IMMEDIATAMENTE L’EROGAZIONE

0

Sapere cosa intenda fare la Giunta per sbloccare l’erogazione dei buoni servizio per l’accesso ai servizi a ciclo diurno e domiciliari per anziani e persone con disabilità. È l’oggetto dell’interpellanza urgente presentata dal consigliere del M5S Marco Galante all’indirizzo del Presidente  della Regione  Emiliano e dell’assessore al Welfare Negro

Nonostante il Tar Bari con l’ordinanza n. 44 del 25 gennaio 2017 abbia dichiarato non conforme a legge il bando per l’accesso ai buoni servizio – spiega il consigliere pentastellato –  la Regione Puglia continua a rimanere inerte, limitandosi a sospendere la possibilità per i cittadini di presentare le domande per l’accesso. Quello che più ci preoccupa è che Il Tar abbia fissato la prossima udienza pubblica per il 7 novembre 2017 e se la Giunta non  inizierà ad impegnarsi per risolvere la questione si rischia il blocco totale dell’erogazione dei buoni per tutto l’anno in corso. Una situazione che va contro qualunque principio di buona amministrazione. Si trattadenuncia Galantedi un servizio di estrema importanza su cui purtroppo c’è la totale indifferenza  da parte dell’amministrazione, e a pagare come al solito sono i pugliesi. Ci risulta che ad oggi alcuni Comuni stiano provvedendo a garantire il servizio attraverso l’utilizzo di risorse proprie, mentre in altri è stato necessario sospendere l’accesso ai servizi. Una situazione che consideriamo inaccettabile per cui chiediamo di procedere nell’immediato all’adozione di provvedimenti che consentano l’esecuzione della misura.  L’auspicio conclude è che l’Assessore Negro possa attivarsi quanto prima al fine di sbloccare una situazione che crea danni sia ai cittadini che necessitano urgentemente dei servizi, sia ai Comuni oggi costretti ad anticipare somme che probabilmente non verranno restituite”.