ILVA. GALANTE: ISTITUIRE UN OSSERVATORIO IN “REAL TIME” DELLA MORTALITÀ E DEI RICOVERI NEI WIND DAYS

0

Impegnare la giunta regionale a istituire un osservatorio in “real time” della mortalità e dei ricoveri a Taranto per cause riconducibili all’inquinamento. È questo l’oggetto della mozione depositata dal consigliere del M5S Marco Galante diretta al presidente Michele Emiliano e all’Assessore all’Ambiente Domenico Santorsola. La richiesta d’istituire l’osservatorio, già avanzata dall’Associazione Peacelink, arriva in seguito agli  studi effettuati da ARPA Puglia che confermano la presenza di un’alta concentrazione di PM2.5, PM10 e benzo(a)pirene durante i “wind days” e  all’aumento dei ricoveri e dei decessi in occasione di queste particolari giornate.

“L’istituzione a Taranto di un osservatorio della mortalità e dei ricoveri che fornisca dati aggiornati mese per mese permetterebbe di verificare in “tempo reale” se la mortalità è più alta nei quartieri vicini all’area industrialespiega Galante – evitando così che tali dati seguano il classico iter dalla ASL al Comune e, previo passaggio dalla Prefettura, all’ISTAT, che si trova puntualmente a riportare le tavole di mortalità senza poter considerare gli ultimi dati e le relative elaborazioni. Inoltreproseguesi tratta di un progetto che non comporta costi aggiuntivi e potrebbe essere realizzato attraverso un accordo tra l’Università, il Comune di Taranto e la Regione. In questo modo si riuscirebbe a dotare le istituzioni ed i ricercatori di potenti ed aggiornati strumenti per una sistematica analisi del fenomeno, per definire le politiche che le stesse istituzioni devono attuare nel territorio. Il nostro auspicio conclude è ovviamente che la Giunta dia parere positivo all’istituzione dell’Osservatorio, uno strumento importantissimo per garantire ai cittadini di Taranto una migliore aspettativa di vita”.