RIPUBBLICIZZAZIONE AQP. LARICCHIA: LA VIA È TRACCIATA, ADESSO NON ARRENDERSI ALLE PRIME DIFFICOLTÀ

0

Avviata oggi dal tavolo paritetico per la ripubblicizzazione dell’Acquedotto Pugliese la discussione di merito alle opzioni per garantire la gestione pubblica del servizio idrico integrato in vista della scadenza della concessione ad AqP del 31/12/2018. Questa mattina il tavolo ha ricevuto la relazione in cui il Prof. Lucarelli spiega come ripubblicizzare Acquedotto Pugliese e affidare il servizio idrico integrato a un’azienda speciale. Ipotesi condivisa dalla consigliera del M5S Antonella Laricchia:
La trasformazione di Aqp in un’azienda speciale, di diritto pubblico per la gestione del servizio idrico integrato è la vera sfida per questo tavoloha dichiarato nel suo intervento la consigliera pentastellata l’unico modo per rispettare il voto di milioni di italiani al referendum del 2011. Se nel prosieguo dei lavori dovessimo renderci conto che  a livello regionale il quadro normativo attuale ostacola la ripubblicizzazione, non ci dobbiamo arrendere ma coinvolgere il Parlamento per  chiedere una modifica del quadro normativo.  Mi aspetto per AqP la stessa solerzia avuta da centrodestra e centrosinistra per la Legge Boccadutri sui finanziamenti ai partiti, quando  in  pochi giorni i partiti hanno risolto il problema perchè evidentemente gli stava a cuore. L’Acquedotto Pugliese – ha concluso – è un elemento di unicità nel panorama italiano e merita la massima attenzione da parte del Parlamento. La via per la ripubblicizzazione è  tracciata, adesso bisognerà percorrerla e non arrendersi alle difficoltà che dovessero incontrarsi.”