UNA COMMISSIONE SULLE FONDAZIONI CULTURALI PUGLIESI. BOZZETTI PRESENTA PROPOSTA DI LEGGE: EVITARE ALTRI CASI PETRUZZELLI

0

 

Il vicepresidente della VI Commissione Gianluca Bozzetti (M5S) ha depositato una proposta di legge che chiede l’istituzione di una Commissione di studio e inchiesta sulle Fondazioni Culturali finalizzata ad indagare e vigilare sugli enti di diritto privato controllati e cofinanziati dalla Regione Puglia, al fine di evitare il ripetersi in futuro di scandali come quelli che hanno travolto la Fondazione Petruzzelli. Una Commissione nel merito della quale lo stesso Presidente Emiliano nel Consiglio regionale del 5 agosto scorso si era dichiarato pubblicamente a favore spiegando di essere “il primo interessato a chiarire l’origine di tutte le opacità di cui si è parlato.”

La Regione Pugliaspiega Bozzetti – contribuisce ogni anno con svariati milioni di euro di fondi pubblici al finanziamento delle Fondazioni che controlla. Riteniamo dunque quantomeno necessario che la stessa effettui un controllo sull’andamento gestionale, organizzativo e amministrativo degli enti di diritto privato del settore cultura controllati dalla Regione, soprattutto alla luce di vicende gravissime come quelle che hanno travolto negli ultimi anni la Fondazione Lirico-sinfonica Petruzzelli e Teatri di Bari, affinché non debbano più ripetersi.”

In diverse occasioni la Corte dei Conti ha ribadito come gli organismi partecipati siano «l’epicentro di fenomeni di grave criticità finanziaria degli enti territoriali, talora forieri di squilibri puntualmente accertati dalla Corte mediante le deliberazioni prescritte dalla legge»  e come spesso le società controllate dal pubblico siano le peggiori, per quel che attiene anche gli aspetti gestionali.

Nel caso specifico pugliese, gli enti di diritto privato controllati dalla Regione, come previsto dagli articoli 22, comma 1, lett. c) e 22, commi 2 e 3 del decreto legislativo n. 33/2013, sono la Fondazione Apulia Film Commission, Fondazione Carnevale di Putignano, Fondazione Fòcara di Novoli Onlus, Fondazione Lirico-sinfonica Petruzzelli e Teatri di Bari, Fondazione Notte della Taranta, Fondazione Paolo Grassi Onlus e la Fondazione Pino Pascali Museo d’arte contemporanea. Fondazioni diventate sempre più spesso i soggetti deputati alla valorizzazione e gestione di beni e servizi culturali, nonostante negli anni sia  emersa la loro difficoltà nel raggiungimento di un equilibrio nei conti nonostante alcune di esse, come la Fondazione Petruzzelli, abbiano goduto per anni di finanziamenti annuali stabiliti per legge.

“La Commissione di studio e indagine che si propone, quindi, ha tra le sue competenze, accanto all’attività di vigilanza e indagine sulle attività di governance, incluse le nomine della Regione, delle Fondazioni culturali pugliesi e sulla Fondazione Lirico-Sinfonica Teatro Petruzzelli e Teatri di Bari, anche la verifica del rispetto delle normative vigenti e la formulazione di  proposte di carattere legislativo, amministrativo ed organizzativo al fine di rafforzare le funzioni di  trasparenza, controllo e potenziamento degli aspetti gestionali, anche quelli che hanno dato prova di positività, e rendere allo stesso tempo più coordinata ed incisiva l’iniziativa regionale per un migliore esercizio delle potestà regionali. Per dare slancio alla cultura del nostro territorio nella direzione di efficaci politiche di sviluppo locali serve puntare a modelli efficienti e trasparenti in una logica di investimento che guarda patrimonio culturale come possibile piattaforma di sviluppo e lungo direttrici che presuppongono reale capacità imprenditoriale e modelli gestionali adeguati.