COMMERCIO. APERTURE GIORNI FESTIVI. M5S: RIPORTARE IN CAPO ALLE REGIONI LA POTESTÀ DI REGOLAMENTAZIONE DEGLI ORARI

0

Accogliamo in modo positivo i provvedimenti presi dal Governo regionale in seguito all’approvazione unanime da parte del Consiglio di una nostra mozione sulla regolamentazione degli orari commerciali. Pur riconoscendo l’impegno della giunta, purtroppo in questi mesi la situazione per i lavoratori del commercio non è migliorata e ora chiediamo uno sforzo in più per dare concretamente seguito  quella mozione approvata oramai sei mesi fa” . È il commento dei consiglieri del M5S Gianluca Bozzetti, Rosa Barone e Cristian Casili a margine delle audizioni in IV Commissione Consiliare di sindacati e associazioni datoriali sulle aperture nei giorni festivi delle attività commerciali. Nel corso della Commissione l’assessore allo Sviluppo Economico Loredana Capone ha annunciato la convocazione di un tavolo tecnico aperto a Comuni, sindacati e associazioni datoriali per trovare un accordo.

“Siamo da sempre favorevoli al confronto e apprezziamo la convocazione del tavolo, – spiegano i pentastellati  –  ci uniamo alle richieste degli auditi al governo regionale che sono orientate a sollecitare la discussione della proposta di legge depositata dal M5S in Senato e che prevede di riportare in capo alle Regioni la potestà di regolamentazione degli orari nel settore del commercio. Il M5S – concludono –  da sempre è contro le aperture indiscriminate della grande distribuzione. Bisogna  fare una programmazione delle aperture nei giorni festivi e garantire a tutti i lavoratori il diritto di poter decidere se lavorare o meno  in quelle giornate. Si tratta di una battaglia di civiltà a tutela degli operatori del settore e delle loro famiglie. Tutti hanno il diritto di godere del riposo festivo e di stare con i propri cari”.