Ripubblicizzazione #Acquedotto Pugliese. Continua la battaglia #M5S: “Il 24 maggio sarà il giorno cruciale”

0

Questa mattina si è tenuta una nuova riunione del tavolo tecnico paritetico sul futuro di Acquedotto Pugliese. Ai lavori ha preso parte anche il Professor Alberto Lucarelli, autore della ripubblicizzazione dell’Acquedotto di Napoli, che aveva già fatto pervenire al tavolo una relazione in cui spiegava come fosse POSSIBILE ripubblicizzare AQP e quindi affidare il servizio idrico integrato a un’azienda speciale. Lucarelli ha risolto punto per punto ciascuno dei dubbi sollevati dal Consigliere di maggioranza Colonna, impegnandosi anche a produrre un approfondimento scritto in tal senso, sottolineando come l’attuale quadro normativo tenda a colpire le società (S.p.A.) più delle aziende speciali.

Nonostante i dubbi di alcuni e le scuse di molti la via della trasformazione in azienda speciale di Acquedotto Pugliese, già tracciata durante la scorsa seduta del tavolo tecnico, si sta delineando sempre di più.
Ribadisco che la volontà dei cittadini, emersa con il referendum del 2011, è la trasformazione di Acquedotto Pugliese in un ente di diritto pubblico che possa gestire il servizio idrico integrato. Il dovere della politica è di dare seguito in maniera concreta al risultato referendario non fermandosi certamente alla prima difficoltà.

Il tavolo si riaggiornerà il 29 maggio per prendere la sua decisione definitiva ma è entro il 24 MAGGIO che dovranno pervenire i rilievi di coloro i quali ancora nutrono dubbi tecnico-giuridici sulla strada della ripubblicizzazione dell’Acquedotto Pugliese attraverso la trasformazione in azienda speciale, così da permettere nel giro di qualche giorno di risolverli operando la scelta più opportuna.

Il M5S è pronto a fare la sua parte in questo passaggio storico sia in Regione che eventualmente in Parlamento; mi auguro che il 29 maggio dimostrino di essere pronte anche tutte le altre forze politiche oggi assenti al tavolo e soprattutto il Presidente Emiliano, che fino ad ora non ha MAI preso parte ai lavori.
(Antonella Laricchia)

#AcquaPubblica