Lecce, corso di formazione organizzato dall’antiracket. Conca: Da mesi i corsisti attendono il pagamento del rimborso

0

Risolvere nel più breve tempo possibile la vertenza che coinvolge numerosi cittadini che a novembre 2016 hanno seguito un corso di formazione per disoccupati organizzato dall’antiracket di Lecce e a distanza di quasi un anno ancora non hanno percepito il rimborso di circa 900 euro  lorde.  È quanto chiede il consigliere del M5S Mario Conca, dopo le numerose segnalazioni arrivate da chi ha preso parte al corso per il reinserimento lavorativo, che prevedeva un rimborso di 5 euro lordi per ora per un totale di 160 ore.

 

In seguito allo scandalo in cui è stata coinvolta la struttura spiega il pentastellato i corsisti non hanno più saputo niente dei soldi che gli spettano, nonostante abbiano provato più volte a contattare gli organi preposti. Dall’assessorato alla Formazione non solo non arriva il rimborso, ma non viene fornita alcuna spiegazione. A questo – continua Conca – si aggiunge la beffa di aver seguito un corso i cui contenuti formativi, a detta dei frequentanti, erano inapplicabili.

 

Conca, che da tempo s’interessa della vertenza, auspica che la situazione possa sbloccarsi al più presto. “Più volte ho chiesto spiegazioni alla struttura competenteconclude –  ma ancora non abbiamo ricevuto alcuna risposta e da mesi si è in attesa di una delibera. Un comportamento grave da parte della Regione e degli uffici competenti perché ancora una volta i tempi della burocrazia non coincidono con le esigenze dei cittadini”.