Ddl Terra delle Gravine. Galante: La gestione dei Comuni dia una spinta alla crescita del parco

0

Approvato il Disegno di Legge che disciplina la gestione del parco regionale naturale “Terra delle Gravine”, affidandola ad un Consorzio composto dai 13 Comuni su cui ricade il Parco. Si esprime in merito il consigliere del M5S Marco Galante:

“Abbiamo votato a favore del ddl – dichiara – perché consente, finalmente, l’apertura di un parco che di fatto è rimasto fermo dalla sua istituzione nel 2005. Vigileremo affinché la norma non venga utilizzata con scopi differenti da quelli per cui è stata creata, ovvero consentire la valorizzazione delle risorse di uno degli ecosistemi più belli d’Italia.. Su questo siamo fiduciosi perché Il parco rientra nei SIC e ZPS, zone che ospitano habitat naturali e specie protette dalla normativa europea, a cui il nascente consorzio sarà obbligato ad attenersi. Dopo una gestione “provvisoria” pluridecennale da parte della Provincia che non ha portato alcun vantaggio – conclude  Galantesperiamo che la gestione da parte dei Comuni possa dare una spinta decisiva alla crescita del Parco e contribuire allo sviluppo dell’intero territorio circostante”.