Interventi per promuovere il turismo. M5S: I contrasti tra giunta e maggioranza non possono bloccare l’attività del Consiglio

0

I contrasti tra la giunta regionale e i consiglieri di maggioranza “dissidenti” non possono bloccare l’attività legislativa del Consiglio. La richiesta fatta dall’assessore Capone al consigliere Liviano di ritirare la proposta di legge che prevede interventi per valorizzare il turismo regionale in vista di Matera Capitale della Cultura 2019, ci sembrava motivata solo da ripicche interne alla maggioranza,mper questo abbiamo ritenuto giusto votare il testo”. Così i consiglieri del M5S Rosa Barone, Grazia Di Bari, Marco Galante e Mario Conca a margine della seduta congiunta delle Commissioni IV e IV in cui è stata approvata la proposta di legge: “Interventi per la promozione del turismo culturale sul territorio regionale in occasione dell’evento “Matera Capitale Europea della Cultura 2019”.

“È stato perso già troppo tempo continuano i pentastellati  dalla presentazione della norma e ora bisogna far sì che la Puglia non perda un’occasione importante per valorizzare il territorio. Si tratta di una legge che consideriamo positiva e s’innesta in un percorso virtuoso che va a valorizzare il nostro patrimonio. Siamo stanchi di questo modo di fare del Governo, che manca costantemente di rispetto ai lavori del Consiglio. Ci sono proposte di legge che aspettano da anni di essere calendarizzate a causa di continui rimpasti di giunta e altre che attendono di essere votate e vengono rimandate di seduta in seduta a causa delle assenze degli assessori. Tutto questo non è più accettabile. Il Consiglio regionale e i pugliesi meritano rispetto”.