Mancanza del numero legale in IV e V Commissione. M5S: “Stanchi dei teatrini della maggioranza”

0

“Per la seconda volta la maggioranza non è riuscita a garantire il numero legale nella seduta congiunta di IV e V Commissione in cui si esaminava la proposta di legge sulla promozione dell’utilizzo di idrogeno e il rinnovo degli impianti di produzione delle rinnovabili, presentata dal consigliere Colonna che a quella maggioranza appartiene. Ancora una volta siamo rimasti in Commissione per senso di responsabilità, ma siamo stanchi di assistere a questi teatrini da parte dei consiglieri di maggioranza che firmano la presenza in Commissione e vanno via perchè, come detto dai presenti, sono certi che tanto il numero legale ci sia”. Lo dichiarano i consiglieri del M5S Rosa Barone, Cristian Casili e Antonio Trevisi in seguito alla sospensione della seduta congiunta della IV e V Commissione per mancanza del numero legale.

“Il lavoro delle Commissioni – continuano i pentastellati – è fondamentale per analizzare e approfondire i testi delle proposte di legge e va onorato, cosa che purtroppo il centrosinistra nella maggior parte dei casi non fa.  Non è accettabile il comportamento dei consiglieri che puntualmente firmano la presenza in commissione per poi andare via e disertare i lavori. Pensavamo che dopo il tanto atteso rinnovo delle presidenze delle Commissioni si tornasse finalmente a lavorare, ma niente è cambiato e tocca a noi dell’opposizione continuare a garantire il numero legale per evitare la paralisi dell’attività delle Commissioni. Un atteggiamento non più tollerabile, per cui torniamo nuovamente a chiedere un netto cambio di rotta da parte del centrosinistra. La Puglia non può restare ferma per aspettare i comodi della maggioranza”.