Home Agricoltura Progetto “Ti porto la Puglia a Casa”. M5S: “Contributi alle aziende per la consegna a domicilio dei prodotti agroalimentari”
Progetto “Ti porto la Puglia a Casa”. M5S: “Contributi alle aziende per la consegna a domicilio dei prodotti agroalimentari”

Progetto “Ti porto la Puglia a Casa”. M5S: “Contributi alle aziende per la consegna a domicilio dei prodotti agroalimentari”

0

Si chiama “Ti porto la Puglia a Casa” il progetto ideato dal consigliere del M5S Cristian Casili e dalla capogruppo Rosa Barone per sostenere le aziende agricole e ittiche pugliesi.

“Abbiamo depositato una mozione – spiegano i pentastellati – per impegnare la Giunta ad individuare le risorse economiche per questo progetto che prevede la concessione di contributi a fondo perduto a favore delle aziende agricole e della pesca, per incentivare la commercializzazione tramite la consegna a domicilio dei loro prodotti, attraverso il sostegno allo sviluppo di piattaforme di e-commerce e alle spese di trasporto. Con questa iniziativa sarà possibile, non solo aiutare le filiere del comparto agricolo e della pesca a superare i danni economici che soprattutto i piccoli produttori hanno subito a causa delle limitazioni imposte dall’emergenza Covid-19, ma anche fronteggiare aspetti di ordine sociale e sanitario, consentendo, in questa fase emergenziale, di ridurre la circolazione delle persone e di aiutare chi è impossibilitato a muoversi dal proprio domicilio per ragioni di età o salute. Grazie agli strumenti offerti dall’innovazione tecnologica, per supportare il sistema imprenditoriale pugliese, è possibile introdurre nuove misure per migliorare i modelli organizzativi adottati dalle aziende agricole, in modo da renderli più innovativi e più adeguati alle esigenze dell’emergenza che stiamo vivendo, garantendo al contempo il rispetto delle norme di sicurezza sanitaria. Una iniziativa simile è stata già attivate dalla Regione Lazio. Il contributo potrà essere impiegato per supportare le aziende nello sviluppo di piattaforme di e-commerce, nel sostegno delle spese di trasporto e di consegne a domicilio delle eccellenze del territorio pugliese”.

I consiglieri presenteranno un emendamento in sede di esame in Consiglio della proposta di legge ‘Misure straordinarie per le conseguenze socio-economiche derivanti dalla pandemia Covid-19’ prevedendo uno stanziamento iniziale di 200.000 euro.

“Questo modello innovativo – continuano i cinquestelle – non solo permetterà di ridurre le occasioni di contagio, ma, se sviluppato in modo integrato attraverso i consorzi e le organizzazioni di produttori, consentirà di sviluppare una piattaforma dell’e-commerce delle produzioni pugliesi che permetterà di sostenere e promuovere ancora meglio le produzioni locali sostenendo in particolare i piccoli produttori e rafforzando il tessuto economico pugliese. Confidiamo – concludono i consiglieri – nella piena condivisione della proposta da parte dell’Assessore competente e di tutte le forze politiche in Consiglio Regionale. Il modo migliore per ripartire è quello di dare alle nostre aziende agricole gli strumenti per farlo e mai come ora le piattaforme digitali rappresentano il mezzo più adeguato, veloce e sicuro”.